More Website Templates at TemplateMonster.com!

Acquisto rimanenze di magazzino


Acquisto rimanenze di magazzino in tutta nord Italia

Acquisto rimanenze di magazzino

L'acquisto di rimanenze da magazzino permette al cliente di acquistare prodotti di relativo costo di produzione a prezzi accessibili quale che sia la natura della merce: abbigliamento,cosmesi,bigiotteria,articoli regalo,cancelleria e molto altro.

Le rimanenze di fine esercizio,rappresentano i costi sostenuti per l'acquisto o la produzione di determinati beni cui ricavi saranno però realizzati solo nell’esercizio successivo; essi, pertanto, in base al principio della competenza devono essere rinviati.
L'acquisto delle rimanenze passa per un'attività terza,che acquista le rimanenze del magazzino da ditte che cedono la propria attività o che ristrutturano i propri ambienti e che quindi hanno la necessità di svuotare il magazzino,cedendo in blocco la propria merce. Ecco,proprio questo punto è di fondamentale importanza per chiunque acquisti rimanenze di magazzino,per regolamentazione di legge infatti è necessario che la merce sia acquisita a blocchi e tutta appartenente alla stessa categoria di prodotto.

Anche il prezzo di vendita finale al consumatore è regolamentato dalla legge. Il prezzo finale è frutto di specifici calcoli basati fondamentalmente sul costo di produzione del bene e che permette un assoluto risparmio a chiunque acquisti la rimanenza. Con gli attuali mezzi di compravendita online,i terzi che vendono rimanenze hanno la possibilità di accedere a merci e quindi marchi esteri per poi essere rivenduti in tutta regolarità su scala nazionale. Nel settore dell'abbigliamento questo può costituire importanti introiti.
Per chi volesse rinnovare il proprio guardaroba ad esempio,non solo può acquistare prodotti a costi abbattuti ma anche delle migliori marche,sia nazionali che estere,quindi smontare sostanzialmente l'equazione che la qualità è sinonimo di costi alti,a questo punto si può dire che non sempre è cosi. I beni possono essere: materie prime,cioè materiale acquisito da terzi e destinato ad essere inglobato nei prodotti finiti,materie sussidiarie,quelle destinate al completamento di altri prodotti,materiali di consumo,usati indirettamente nella produzione o piu semplicemente merci,cioè i beni destinati alla vendita senza ulteriori lavorazioni.

Tutto viene rendicontato nella bilancia commerciale degli esercizi di vendita e il prezzo dei prodotti ha un range nel quale può variare ma mai discostarsi troppo dal valore minimo o dal valore massimo.

Pianogiovanni